TTIP, l’on. Dorfmann risponde ad AGIRE per il Trentino: “Trattativa con gli USA è sospesa.”

Al contrario di quello che avvenne con il CETA, questa volta l’onorevole della Südtiroler Volkspartei Herbert Dorfmann (unico eurodeputato delle regione Trentino Alto-Adige) ha risposto immediatamente alle lettere di AGIRE per il Trentino (movimento guidato dal cons. prov. Claudio Cia) in merito al controverso TTIP, l’accordo di libero scambio tra l’Unione Europea e gli Stati Uniti d’America.
Stando a quanto riportato nella risposta, l’on. Dorfmann ha precisato che, per quanto a sua conoscenza, “la trattativa per il TTIP é sospesa e la mera dichiarazione del Presidente della Commissione (confermata dallo stesso onorevole) non può riattivare questa trattativa”.
Inoltre l’eurodeputato della SVP (che attualmente siede tra le fila del Partito Popolare Europeo) ha fatto sapere che nell’evenienza in cui la trattativa del TTIP venisse riattivata sosterrà la posizione del Parlamento Europeo: “se l´accordo porta ad un commercio non solo più libero, ma anche più equo e favorevole per l´Unione Europea questo avrà il mio sostegno, se, a mio avviso, non fosse cosi, non lo supporterò.”
Il commento di Sergio Binelli, Coordinatore organizzativo e candidato di AGIRE: “Ringraziamo vivamente l’on. Dorfmann per averci risposto e per aver chiarito alcuni aspetti. Prendiamo in parola la sospensione del TTIP e ci auguriamo che in futuro si possa continuare questo contatto diretto con il nostro eurodeputato: tutti vorrebbero un commercio più equo, purtroppo però questa UE sta dimostrando ogni giorno di essere lontana anni luce dall’equità e lo conferma il nuovo inquietante rapporto stilato dalla campagna STOP-TTIP Italia sul TTIP-Zombie.
Sicuramente con le prossime elezioni europee del 2019 le cose cambieranno, o meglio dovranno cambiare.”

AGIRE per il Trentino – Ufficio stampa e comunicazione

Lascia un Commento