Serata nella Circoscrizione Centro storico-Piedicastello: “AGIRE per il Trentino” continua l’ascolto sul territorio in vista della comunali del 2020.

Ieri sera si è tenuta la seconda delle 12 serate organizzate da “AGIRE per il Trentino” nelle diverse circoscrizioni cittadine, nella sala della Circoscrizione Centro storico-Piedicastello. Con questa iniziativa il movimento territoriale del centrodestra, fondato dal consigliere provinciale Claudio Cia, continua la propria operazione ascolto sulla città di Trento, per presentarsi su tutto il territorio cittadino con particolare attenzione alle periferie, con incontri nei quali potersi confrontare con la cittadinanza, per conoscere meglio le problematiche esistenti e mettere le basi per un programma efficace e attuabile in vista delle elezioni comunali del prossimo anno.

A fare gli onori di casa nella sala di via Verruca è stato il consigliere circoscrizionale del movimento Alfonso Larentis, da alcune settimane entrato nella circoscrizione cittadina insieme a Monica Mosna. Presente anche il coordinatore per il capoluogo e organizzatore dell’iniziativa Mauro Corazza, che ha introdotto la serata evidenziando la distanza tra il programma del centrosinistra al governo della città, laddove parlava di valorizzazione delle Circoscrizioni, e i risultati dell’ultimo rapporto sulle attività delle stesse. “Le delibere prodotte dai Consigli circoscrizionali – ha spiegato – sono progressivamente diminuite da 742 nel 2013 a 420 nel 2018, le adunanze degli stessi Consigli sono calate del 25% e anche le richieste di parere avanzate dall’Amministrazione comunale sono passate da 162 a 53. Dati che fanno riflettere molto sul ruolo delle Circoscrizioni”.

Alfonso Larentis ha voluto riconoscere la particolarità della Circoscrizione nell’indicare come priorità di bilancio, rispetto a strutture materiali, lo “sviluppo della comunità”, inteso come sviluppo del tessuto sociale. Larentis è entrato poi nel merito dei temi che toccano direttamente il territorio, presentando i primi lavori già portati in Consiglio circoscrizionale insieme alla consigliera Mosna: dalla proposta riguardante una migliore organizzazione delle operazioni di lavaggio strade nel parcheggio ex Zuffo, per evitare le ormai consuete raffiche di centinaia di multe, all’interrogazione per sollecitare la manutenzione stradale in particolare in località Vela, dove la vegetazione lungo il ciglio stradale era cresciuta a tal punto da danneggiare la pavimentazione, o ancora atti sulla pulizia dei corsi d’acqua o della gestione del tratto di strada arginale che conduce ad Ischia Podetti.

Presenti tra il pubblico anche il Presidente della Circoscrizione, Claudio Geat, che nel corso della serata è stato sollecitato a intervenire sui vari temi, in particolare su quello estremamente corposo del cosiddetto piano guida “destra Adige”, ovvero il progetto di riqualificazione che include l’area ex Italcementi. Dal pubblico sono arrivate interessanti segnalazioni e manifestazioni di preoccupazione per lo spostamento dello spaccio di droga direttamente nei pressi delle scuole, e lungo gli argini dell’Adige, nonchè hanno portato all’attenzione le problematiche relative alla struttura del nuovo canile di Trento.

Presente anche il Consigliere provinciale e segretario politico del movimento, Claudio Cia, che ha salutato e ringraziato i partecipanti, tenendo a evidenziare la propositività del lavoro di “AGIRE per il Trentino”, riconoscendo quanto già racchiuso nelle priorità di bilancio recentemente indicate dai singoli Consigli circoscrizionali, che evidenziano numerose richieste avanzate da molti anni all’Amministrazione Comunale e rimaste insoddisfatte.

La prossima serata organizzata è prevista venerdì 27 settembre a Meano, nella sala polivalente di via delle Sugarine.

AGIRE per il Trentino – ufficio stampa e comunicazione

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa cookie tecnici e di terze parti per la raccolta in forma aggregata di dati anonimi che permettono di migliorare la fruibilità dei contenuti. Cliccando su "accetta", acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni e su come eventualmente disabilitare i cookie consultare l'informativa: cookie e privacy policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi