Claudio Cia (AGIRE per il Trentino): “Uscita di Peruzzini e Castellini? Non erano tesserati e neppure compatibili con il nostro movimento”.

Leggiamo con sorpresa un comunicato in cui Paolo Peruzzini e Grazia Castellini dichiarano la loro “decisione rammaricata” di abbandonare il movimento territoriale e civico AGIRE per il Trentino. Siamo sorpresi perché le suddette persone non si sono mai tesserate con il partito, e ci risulta pure difficile ricordare l’ultima volta che hanno partecipato ad una qualunque attività del nostro movimento.

Parlano di “epilogo di una lunga e feconda esperienza al servizio del territorio” (sic!), ma le iniziative personali riconducibili agli stessi sono ahinoi ben note alla stampa. Si pensi solo all’aspra polemica che Castellini ha provocato in piena campagna elettorale per le elezioni provinciali, per via di post sui social con i quali ha condiviso tesi antisemite, che hanno suscitato l’immediata presa di distanza di AGIRE per il Trentino, nonché dell’allora Presidente del Consiglio provinciale e dell’Associazione Italia-Israele. O ancora Peruzzini, che in un gruppo Facebook, sotto alla recente notizia riguardante la violenza subita dall’attrice Gloria Cuminetti da parte di un marocchino irregolare, scrive testualmente: “Doveva finire il lavoro iniziato allora, ha scontentato questa frustrata immigrazionista”. Queste sono solo le ultime di una serie di svariate uscite sulla stessa lunghezza d’onda.

È evidente che tali persone non sono compatibili con i valori del nostro movimento, che fa parte di una coalizione di centrodestra della quale intende costituire l’anima moderata, attenta al sociale e autonomista. Parlano di richieste di “maggiore partecipazione” e addirittura di “segregazione dei dissidenti”, quando di fatto si sono esclusi autonomamente non partecipando da tempo alla vita del nostro gruppo.

Ci sentiamo sollevati dalla loro pubblica presa di distanza dal movimento, che ci permette di continuare con maggiore serenità e propositività l’attività di AGIRE per il Trentino sul territorio, specialmente in vista delle prossime comunali, dove i nostri tesserati – e veri attivisti – si sono fatti in quattro per organizzare in piena autonomia una serie di serate nelle diverse circoscrizioni della città di Trento. Sono loro l’anima del nostro movimento, un gruppo silenzioso ma laborioso, che sa tirare la corda in una stessa direzione!

Claudio Cia
Segretario politico di AGIRE per il Trentino

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa cookie tecnici e di terze parti per la raccolta in forma aggregata di dati anonimi che permettono di migliorare la fruibilità dei contenuti. Cliccando su "accetta", acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni e su come eventualmente disabilitare i cookie consultare l'informativa: cookie e privacy policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi