Levico, bilancio di previsione con investimenti ridotti: mancano i soldi o le idee?

La Provincia a novembre 2017 ha siglato un protocollo d’intesa con il Consiglio delle Autonomie: gli enti locali avranno a disposizione 50 milioni di euro per nuovi investimenti e 40 milioni per manutenzione del patrimonio.

Nel bilancio di previsione 2018-2020 il Comune di Levico prevede spese per investimenti (voce T2 conto capitale) per poco più di 3 milioni di euro nel triennio. In particolare nel 2020 sono stati previsti solo 700 mila euro. Ci sembrano pochini: per il triennio 2017-2019 erano stati previsti 7 milioni di euro.

Oltre agli importi sopra citati bisogna ricordare il progetto ex cinema-nuovo municipio che prevede un investimento di poco meno di 7 milioni di euro finanziato tramite cessione alla Provincia delle ex scuole. Tale progetto era però presente anche quando è stato approvato il precedente piano triennale che prevedeva, come abbiamo visto, il doppio di investimenti.

La domanda che ci poniamo è la seguente: mancano i trasferimenti dalla Provincia (anche se dal protocollo firmato non sembrerebbe) oppure l’Amministrazione ha deciso di ridurre gli investimenti sul territorio?

Alberto Giacomoni – Coordinatore di AGIRE per il Trentino a Levico Terme

 

Le spese previste:

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa cookie tecnici e di terze parti per la raccolta in forma aggregata di dati anonimi che permettono di migliorare la fruibilità dei contenuti. Cliccando su "accetta", acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni e su come eventualmente disabilitare i cookie consultare l'informativa: cookie e privacy policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi