AGIRE al Presidente Butterini: Giudicarie valli dei semafori?

Se le Valli Giudicarie vengono sempre ricordate ed ammirate per i paesaggi maestosi e per la disponibilità dei residenti purtroppo non sono viste di buon occhio ultimamente… almeno secondo gli automobilisti.

A seguito di alcune segnalazioni, abbiamo deciso di percorrere il tratto di strada per arrivare a Trento partendo dall’Alta Rendena: oltre ai normale contrattempi, abbiamo contato ben 4 semafori provvisori per lavori in corso, uno a Giustino, due a Porte di Rendena (uno dei quali curiosamente spento per lasciare posto a dei semafori “viventi”) e uno poco prima dell’entrata di Comano Terme in direzione verso Trento (situato in un punto un po’ pericoloso dovuto alla scarsa visibilità); sempre secondo altre segnalazioni anche la zona del Chiese non se la passa proprio bene sulla viabilità, specialmente da Borgo Chiese fino a Storo.

Ovviamente capiamo l’entusiasmo di chi concepisce opere pubbliche e private, additandoci come quelli che “si lamentano sempre”; ma era proprio necessario fare tutta questa commistione di lavori (in corso)? Un piccolo disagio certamente, che si va aggiungere però alle ordinarie problematiche della viabilità; “traffico scorrevole” non è una locuzione per le Valli Giudicarie.

Sarebbe di gradimento se il nostro Presidente della Comunità (Giorgio Butterini) facesse un giro per le nostre Valli per insegnarci ad arrivare a Trento tramite una scorciatoia o con altri sistemi: tempo fa denunciammo la pessima viabilità di Ponte Arche all’unico consigliere provinciale giudicariese (Mario Tonina), nessuno si degnò di risponderci a parte i cittadini… speriamo che questa volta non si faccia orecchio da mercante.

Coordinamento di AGIRE per il Trentino, Valli Giudicarie

2 commenti

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa cookie tecnici e di terze parti per la raccolta in forma aggregata di dati anonimi che permettono di migliorare la fruibilità dei contenuti. Cliccando su "accetta", acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni e su come eventualmente disabilitare i cookie consultare l'informativa: cookie e privacy policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi