Giudicarie

 

Presentazione

 

“Il futuro inizia oggi, non domani” (Papa Giovanni Paolo II)

Da svariati anni, ormai, assistiamo inermi ai disastri creati dalle sinistre nella nostra bellissima terra: dallo spreco di denaro pubblico al taglio (subdolo) dei servizi essenziali, dal mancato sostegno alle famiglie trentine alla gestione fallimentare dell’immigrazione legale e non, dallo strapotere del centrosinistra autonomista, alimentato sempre più insistentemente, alla mancata crescita del PIL, soprattutto in comparazione con la Provincia Autonoma di Bolzano; in tutto questo esiste poi un centrodestra che, seppur formato da persone oneste e capaci, risulta poco chiaro e dispersivo su alcune tematiche essenziali e, purtroppo, ancora troppo rissoso al suo interno.

In pochissimo tempo siamo riusciti ad organizzare una compagine straordinaria e, peraltro, sono nati vari gruppi territoriali e periferici, fra cui anche quello della Valle Giudicarie-Rendena, di cui avrò l’onore di farne parte, come responsabile, assieme a Grazia Castellini, Andrea Vicini e Dimas Rodrigues Pereira.

Noi della Valle Giudicarie-Rendena non potevamo esimerci dal partecipare a questo grande progetto, visti i problemi che dilagano dalle nostre parti: la mancanza di sicurezza, la presenza capillare degli orsi e di altri predatori, la diffusione dell’ideologia gender, il continuo isolamento della Valle da parte della Provincia, e, da ultimo, gli accordi che sventuratamente anche i politici locali hanno fatto con chi corrisponde (e risponde) alla maggioranza di governo di centrosinistra.

Risulta imprescindibile AGIRE! Oltre a ciò, siamo peraltro consapevoli che non andremo molto lontano se ci chiudiamo nel nostro guscio: senza far venire meno la nostra indipendenza come gruppo civico, abbiamo bisogno di persone che credono nella nostra autonomia e che si sentono compatibili con i valori di AGIRE per il Trentino, unitamente alla necessaria precisazione che siamo e saremo collocati nell’area di centrodestra.

Noi pensiamo che un movimento politico, per essere glorioso, abbia bisogno di quello che, ahimè, latita da troppo tempo nei partiti: un minimo di sinergia. Mancanza che forse ha contribuito nel renderli un’istituzione ormai superata.

Grazia Castellini – Coordinatorice di “AGIRE per il Trentino” nelle Valli Giudicarie

 

Roncone, bambina si sente male ma l’elisoccorso non decolla per il maltempo. Binelli e Castellini (AGIRE): “Ridiamo dignità all’ospedale di Tione.”

Un nuovo caso sconcertante per la sanità giudicariese: secondo alcune segnalazioni, la settimana scorsa una bambina di Roncone (Sella Giudicarie) si è sentita male a causa di problemi respiratori; la famiglia della piccola, dopo aver contattato il pronto intervento, ha ...

Leggi Articolo »

Fiavè, Binelli e Castellini (AGIRE): “Necessario intervenire sulle isole ecologiche danneggiate.”

In questi ultimi giorni sono giunte delle segnalazioni al coordinamento giudicariese di AGIRE per il Trentino, movimento civico che fa riferimento al consigliere provinciale Claudio Cia e che alle prossime elezioni provinciali sosterrà il candidato Presidente del centro-destra Maurizio Fugatti. ...

Leggi Articolo »

Dimissioni vertici Apt Campiglio-Val Rendena, Binelli e Castellini (AGIRE): “Chiarire la situazione al più presto.”

È notizia recente che sul banco dell’Apt Madonna di Campiglio, Pinzolo e Val Rendena sono arrivate le dimissioni della vice presidente e del direttore; le indiscrezioni attribuirebbero la responsabilità al presidente Adriano Alimonta, poco incline al dialogo. Il commento di ...

Leggi Articolo »

Questo sito usa cookie tecnici e di terze parti per la raccolta in forma aggregata di dati anonimi che permettono di migliorare la fruibilità dei contenuti. Cliccando su "accetta", acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni e su come eventualmente disabilitare i cookie consultare l'informativa: cookie e privacy policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi