Giudicarie

 

Presentazione

 

“Il futuro inizia oggi, non domani” (Papa Giovanni Paolo II)

Da svariati anni, ormai, assistiamo inermi ai disastri creati dalle sinistre nella nostra bellissima terra: dallo spreco di denaro pubblico al taglio (subdolo) dei servizi essenziali, dal mancato sostegno alle famiglie trentine alla gestione fallimentare dell’immigrazione legale e non, dallo strapotere del centrosinistra autonomista, alimentato sempre più insistentemente, alla mancata crescita del PIL, soprattutto in comparazione con la Provincia Autonoma di Bolzano; in tutto questo esiste poi un centrodestra che, seppur formato da persone oneste e capaci, risulta poco chiaro e dispersivo su alcune tematiche essenziali e, purtroppo, ancora troppo rissoso al suo interno.

In pochissimo tempo siamo riusciti ad organizzare una compagine straordinaria e, peraltro, sono nati vari gruppi territoriali e periferici, fra cui anche quello della Valle Giudicarie-Rendena, di cui avrò l’onore di farne parte, come responsabile, assieme a Grazia Castellini, Andrea Vicini e Dimas Rodrigues Pereira.

Noi della Valle Giudicarie-Rendena non potevamo esimerci dal partecipare a questo grande progetto, visti i problemi che dilagano dalle nostre parti: la mancanza di sicurezza, la presenza capillare degli orsi e di altri predatori, la diffusione dell’ideologia gender, il continuo isolamento della Valle da parte della Provincia, e, da ultimo, gli accordi che sventuratamente anche i politici locali hanno fatto con chi corrisponde (e risponde) alla maggioranza di governo di centrosinistra.

Risulta imprescindibile AGIRE! Oltre a ciò, siamo peraltro consapevoli che non andremo molto lontano se ci chiudiamo nel nostro guscio: senza far venire meno la nostra indipendenza come gruppo civico, abbiamo bisogno di persone che credono nella nostra autonomia e che si sentono compatibili con i valori di AGIRE per il Trentino, unitamente alla necessaria precisazione che siamo e saremo collocati nell’area di centrodestra.

Noi pensiamo che un movimento politico, per essere glorioso, abbia bisogno di quello che, ahimè, latita da troppo tempo nei partiti: un minimo di sinergia. Mancanza che forse ha contribuito nel renderli un’istituzione ormai superata.

Grazia Castellini – Coordinatorice di “AGIRE per il Trentino” nelle Valli Giudicarie

 

Profughi San Lorenzo-Dorsino, Binelli e Castellini (AGIRE): “Situazione gestita male da Zeni e da Cinformi, si ripensi questo sistema di accoglienza.”

Secondo la cronaca locale l’arrivo di 7 profughi nel paese di San Lorenzo-Dorsino sarebbe stato momentaneamente sospeso (“congelato”). Nelle ultime settimane questi nuovi arrivi nelle Valli Giudicarie avevano scatenato molte proteste e nella giornata di lunedì si è tenuto un ...

Leggi Articolo »

ITEA Polin, Marino (AGIRE): “Passi in avanti, ma montascale ancora non funzionante.”

Dopo l’intervento del coordinamento delle Giudicarie di AGIRE per il Trentino (riportato dalla stampa locale lo scorso 30 novembre), la situazione alle case Itea di Polin, a Tione di Trento, sta migliorando: infatti sono iniziati i lavori di sistemazione della via laterale ...

Leggi Articolo »

Trovata una pecora sbranata a Tione, Binelli e Castellini (AGIRE): «Anche le Giudicarie ostaggio dei predatori.»

Ieri mattina a Tione di Trento è stata ritrovata una pecora sbranata. Nella segnalazione si dice inoltre che un’altra pecora non si è ancora trovata, e che un mese fa un esemplare maschio sempre nella stessa zona ha avuto la ...

Leggi Articolo »

Lupo, Binelli (AGIRE) scrive al Presidente Butterini: “Le Giudicarie sostengano la petizione della Val di Fassa.”

In questi giorni a Canazei è stato annunciato l’avvio di una petizione per chiedere al prossimo Governo nazionale autonomia gestionale riguardo al controllo della popolazione dei lupi, nella Val di Fassa, infatti, i lupi stanno creando molti problemi ai cittadini ...

Leggi Articolo »

Parco Adamello Brenta, Binelli e Castellini (AGIRE): «Il Comitato di Gestione che cosa sta aspettando?»

Ancora una volta i cittadini sono costretti ad assistere al malgoverno del Parco Adamello Brenta. Secondo la cronaca locale, la Corte dei Conti è tornata ad indagare l’istituzione in questione sull’acquisto del software YouCubes–Tableau (effettuato nell’ottobre 2016 e costato oltre ...

Leggi Articolo »

Ospedale di Tione, Binelli e Castellini (AGIRE): «Spettacolo disonorevole».

Da alcuni giorni si sta osservando la polemica sul declassamento del reparto di ortopedia dell’ospedale di Tione di Trento; se all’inizio si pensava che la diatriba fosse dovuta dal fatto che si stanno avvicinando le elezioni provinciali (per le quali ...

Leggi Articolo »