Centro Polifunzionale Vela, Larentis (AGIRE): “Si investa nella sua manutenzione”

Con la predisposizione e l’inaugurazione della sala del centro polifunzionale di Vela, dedicata a Marco Franceschini, si sono rilevati tutta una serie di elementi che crediamo vadano sottolineati per migliorare la sicurezza ma anche la vivibilità ed il benessere di chi frequenta questi spazi pubblici. Per questo motivo, in qualità di Consigliere circoscrizionale del Centro storico – Piedicastello, ho proposto alla Giunta comunale di investire sulla manutenzione.

In particolare ho evidenziato le seguenti criticità:

  1. All’interno del centro polifunzionale non si è rilevata nessuna planimetria di emergenza ed evacuazione. Oltre a ciò cassetta di primo soccorso è sembrata sguarnita nei contenuti e non aggiornata secondo le scadenze dei prodotti. Per questo motivo ho proposto di installare planimetria e cassetta di primo soccorso aggiornata nella forma e nel contenuto come previsto dalla normativa vigente in materia;
  2. I termoconvettori presenti in sala Marco Franceschini, e più in generale all’ interno della struttura presentano delle componenti plastiche mancanti o penzolanti sul pavimento. Per questo ho sollecitato la riparazione e sanificazione dei termoconvettori danneggiati in modo da renderli decorosi nell’ aspetto e sicuri nell’ utilizzo;
  3. Le tre sale presenti nel centro polifunzionale e a disposizione delle associazioni hanno le pareti che andrebbero tinteggiate in modo da restituire alle associazioni un ambiente pulito e decoroso in cui trovarsi;
  4. Sui muri e sulle porte sono affissi con del nastro adesivo fogli informativi di vario tenore, ma che proprio perché affissi con il nastro adesivo vanno a rovinare l’intonaco e le porte. Per questo motivo ho proposto di installare in ogni sala una bacheca di dimensioni idonee in cui  affiggere i vari avvisi sia di tipo tecnico che informativo e nel contempo di posizionare in ogni sala delle targhe informative in cui si rammenti il divieto di affiggere su porte e muri materiale di ogni genere, a tutela del patrimonio pubblico;
  5. La ringhiera del giroscale andrebbe tinteggiata;
  6. Le pulizie di tutto l’edificio lasciano alquanto a desiderare, nonostante ci risulti ci sia una ditta incaricata a delle pulizie programmate. Per questo ho proposto di verificare se le pulizie sono ancora appaltate ad una ditta ed in caso di risposta affermativa richiamare la ditta ad effettuare una pulizia più accurata.

Alfonso Larentis Dallago – Consigliere circoscrizionale di AGIRE per il Trentino in Centro Storico – Piedicastello

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa cookie tecnici e di terze parti per la raccolta in forma aggregata di dati anonimi che permettono di migliorare la fruibilità dei contenuti. Cliccando su "accetta", acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni e su come eventualmente disabilitare i cookie consultare l'informativa: cookie e privacy policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi