Alto Garda

 

Presentazione

Lunedì 22 agosto, alle 20.00, si è tenuta la prima riunione del Coordinamento locale di Agire per l’Alto Garda. L’occasione è stata utilizzata per iniziare a conoscersi, esprimere le proprie idee, parlare delle molte tematiche e problematiche riguardanti il territorio. In una discussione a 360 gradi, si sono individuati due punti di interesse fondamentale per il nostro territorio: OSPEDALE & VIABILITÀ.

Per l’ospedale ci si è trovati d’accordo nel dire che quello di Arco è logisticamente importante. Infatti se per un’emergenza nella zona di Rovereto si farebbe presto ad arrivare a Trento (breve distanza, vie di comunicazione comode), per un’emergenza in zona Alto Garda, che comprende valli limitrofe ed ha un grosso bacino d’utenza, arrivare a Trento o Rovereto diventa scomodo e richiede tempo.

Per quanto riguarda la viabilità ci siamo riproposti di informarci in maniera dettagliata sul progetto Loppio–Busa (tunnel lungo/tunnel corto) per capire, anche dai residenti, quale sarebbe il progetto a minor impatto ambientale, tenendo presente la discarica che dovrebbe essere bonificata e le campagne da salvaguardare il più possibile. Naturalmente è emerso che si debba intervenire per potenziare la viabilità nella zona, che è di alto interesse turistico, ma l’intervento deve essere risolutivo, quindi si dovrà propendere per la soluzione più funzionale, non più comoda o meno dispendiosa.

Molti i temi discussi, strutture pubbliche di pregio inutilizzate o in decadenza, assenza di un teatro comunale e di un cinema, criticità riguardanti la piscina comunale, la pista ciclabile sul Garda, la raccolta differenziata nei parchi e nelle vie pubbliche, ed altre ancora, per le quali si discuterà nelle nuove riunioni.

Accattonaggio molesto ad Arco, Gereon (AGIRE): «tutto come prima»

Nonostante i proclami dell’amministrazione comunale, in merito a presunte strette di vite contro l’accattonaggio molesto, si scopre che nulla è cambiato. Gli auspicati risultati concreti in realtà hanno avuto brevissima durata, visto che decine di individui “professionisti” dell’accattonaggio, spesso provenienti quotidianamente da fuori Regione, sono tornati a mendicare in maniera più o meno molesta su tutto il territorio. E’ di ...

Leggi Articolo »

La scuola sta uccidendo la meritocrazia: dalla “buona scuola” alla “scuola buonista”.

Ormai ci siamo abituati a classi sempre più multietniche, popolate da ragazzi dalle origini più disparate (talvolta con lacune dovute alla diversa appartenenza linguistica), dove le tradizioni e le usanze tipicamente italiane soccombono per garantire una pacifica convivenza (togliendo crocifissi, canti di natale, ecc…), e dove purtroppo i docenti sono insultati o fatti bersaglio di oggetti da parte degli studenti, ...

Leggi Articolo »

Locca di Concei, Gereon (AGIRE): «preoccupante la risposta della Provincia riguardo la questione dei disabili»

AGIRE per il Trentino da tempo, attraverso il suo Coordinamento dell’Alto Garda, si è occupato della situazione di disagio di un gruppo di ragazzi disabili sistemati a Locca di Concei e che, giornalmente, devono essere trasportati ad Arco per frequentare i laboratori dell’ANFFAS. La sistemazione presso l’ex-canonica di Locca in Val di Concei (Valle di Ledro), così decentrata ed inizialmente ...

Leggi Articolo »

Comune di Arco, AGIRE: “il comune insiste nel voler fare politica estera”

Ormai è ufficiale: il Comune di Arco, da ridente cittadina di provincia quale era, si è ormai trasformato in uno Stato che fa politica estera. Non è infatti bastata la recente gaffe della precedente contestata mozione sulla Turchia, con la quale è stato sfiorato l’incidente diplomatico, ponendo di fatto il Comune di Arco in grande imbarazzo, posto che il PKK ...

Leggi Articolo »

Loppio-Busa da 157 milioni di euro: spenderli meglio è doveroso, un’alternativa è possibile

Qualche settimana fa è stata pubblicata l’intervista esclusiva all’Ing. Erminio Ressegotti, con la quale venivano svelati aspetti inediti e criticità del collegamento Loppio-Busa. A seguito di tale video informativo, risulta ora doveroso effettuare una sintetica comparazione tra il progetto approvato da parte della Provincia Autonoma di Trento ed una possibile soluzione alternativa, peraltro abbastanza simile a quella che gran parte ...

Leggi Articolo »

Loppio-Busa: tutto quello che bisogna sapere sull’opera da 157 milioni, già costata 628 mila euro in progetti

INTERVISTA esclusiva all’Ing. Erminio RESSEGOTTI  sul collegamento “LOPPIO-BUSA”   In questo periodo estivo, l’Alto Garda è preso d’assalto da turisti, ma non solo… è infatti presente anche un ampio quartiere fieristico che ospita eventi anche di rilievo internazionale (es. Expo Riva Schuh o competizioni internazionali) e, proprio in questa zona, si praticano anche numerosi sport come la vela, windsurf, MTB ...

Leggi Articolo »