Agricoltura: un prezzo uguale sul territorio provinciale per far assicurare tutti

Torna lentamente a riaffiorare il sole sui campi trentini che in molti casi, a causa del maltempo, hanno già visto avvicendarsi i nostri agricoltori per la raccolta dei frutti di un’annata davvero disastrosa.

Come era prevedibile, l’intervento dei nostri politici non si è fatto attendere ed essi si sono presentati negli impianti pronti a farsi immortalare nelle foto di rito e a farsi intervistare. Chi non ha perso l’occasione per lasciarsi sfuggire qualche dichiarazione è l’assessore all’agricoltura Michele Dallapiccola che ha sottolineato l’importanza da parte degli agricoltori, in annate come il 2017, di attivare una polizza di assicurazione in grado di coprire i danni causati dal maltempo.

Quello che l’assessore Dallapiccola non sembra aver capito è che la mancata assicurazione del raccolto da parte dei nostri agricoltori non è dovuta alla loro mancanza di volontà ma piuttosto al fatto che nella stragrande maggioranza dei casi i prezzi di una buona polizza, in grado di coprire i danni causati dalle avversità (alluvione, gelo, siccità, grandine, venti forti, sbalzi termici…) e dalle fitopatie, sono troppi elevati rispetto all’effettiva incidenza di eventi del genere.

Questi prezzi sono stabiliti in base alla zona in cui l’impianto è situato e questo causa grandi differenze tra le varie zone con prezzi che variano di anche due/tre volte tra una località ed un’altra scoraggiando i nostri contadini che decidono di rischiare piuttosto che investire in una polizza assicurativa.

Noi di AGIRE per il Trentino crediamo che tutti gli agricoltori debbano avere accesso ad una polizza ad un prezzo agevolato e per questo pensiamo sia importante un cambio nel sistema di calcolo dei prezzi delle polizze stabilendo un prezzo fisso abbastanza basso e uguale per tutti i comuni del Trentino che permetta a tutti gli agricoltori di assicurarsi e nel contempo di non causare perdite alle compagnie assicuratrici.

Michael Moser, Coordinatore di AGIRE per il Trentino, Valle di Cembra

 

La lettera sul quotidiano “l’Adige” del 22 agosto 2017:

Esito dell'Iniziativa

 

Comunicato di Michael Moser – Coordinatore di AGIRE per il Trentino, Valle di Cembra – inviato ai media locali il 21 agosto 2017.

 

 

 

L’articolo su “La Voce del Trentino”: Agricoltura: un prezzo uguale sul territorio provinciale per far assicurare tutti

 

 

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*