AGIRE per il Trentino si prepara per le comunali del 2020: il coordinamento cittadino presenta il percorso territoriale “interAGIRE”.

Si è tenuta oggi alle ore 11.30 la conferenza stampa di presentazione del percorso territoriale “interAGIRE”, alla presenza del Consigliere provinciale e segretario politico del movimento Claudio Cia, del vice segretario Sandro Bordignon e del coordinatore per il capoluogo, Mauro Corazza.

Con questa iniziativa AGIRE per il Trentino lancia la propria operazione ascolto sulla città di Trento con 12 serate nelle diverse Circoscrizioni, per presentarsi su tutto il territorio cittadino con particolare attenzione alle periferie, con incontri nei quali potersi confrontare con la cittadinanza, per conoscere meglio le problematiche esistenti e mettere le basi per un programma efficace e attuabile in vista delle elezioni comunali del prossimo anno.

“Stiamo ragionando su questo progetto da diversi mesi – afferma Mauro Corazza -, con il duplice obiettivo di presentarci alla cittadinanza e di conoscerne meglio esigenze e priorità, da qui l’idea di nominare questo percorso interAGIRE”. A supporto di quanto il movimento territoriale del centrodestra andrà a proporre ci sono le priorità di bilancio recentemente indicate dai Consigli circoscrizionali, che evidenziano richieste avanzate da molti anni all’Amministrazione Comunale e rimaste insoddisfatte. “Il nostro intento – prosegue Corazza -, è approfondire ora queste situazioni per esserne già consapevoli quando, ci auguriamo, potremo avere dei nostri rappresentanti in Consiglio comunale”.

Ci sono infine i risultati dell’ultimo rapporto sulle attività delle Circoscrizioni. “Le delibere prodotte dai Consigli circoscrizionali – ricorda ancora Corazza -, sono progressivamente diminuite da 742 nel 2013 a 420 nel 2018, le adunanze degli stessi Consigli sono calate del 25% e anche le richieste di parere avanzate dall’Amministrazione comunale sono passate da 162 a 53. Dati che fanno riflettere molto sul ruolo delle Circoscrizioni”.

“Non siamo i primi e non saremo gli ultimi a proporci sul territorio – interviene Claudio Cia, fondatore del movimento -, ma sicuramente lo faremo in modo positivo e costruttivo, in maniera tale da prepararci con il giusto anticipo rispetto alla prossima scadenza elettorale. Per il nostro movimento sarà un momento di formazione direttamente sul campo”.

AGIRE per il Trentino – ufficio stampa e comunicazione

 

Di seguito alcune foto dalla conferenza stampa:

 

 

L’articolo sul quotidiano “Trentino” del 5 settembre 2019:

Ora Agire lancia l'operazione ascolto

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa cookie tecnici e di terze parti per la raccolta in forma aggregata di dati anonimi che permettono di migliorare la fruibilità dei contenuti. Cliccando su "accetta", acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni e su come eventualmente disabilitare i cookie consultare l'informativa: cookie e privacy policy

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi